Sigaro acceso in università,prof multato

Al termine della lezione, appena uscito dall'aula, si accende un sigaro nei locali dell'università, davanti agli occhi increduli di decine di studenti e professori, ma viene scoperto e multato dai Carabinieri del Nas. Il fatto è avvenuto ieri in uno dei plessi dell'università 'd'Annunzio' di Chieti. Protagonista dell'episodio un docente di una delle facoltà dell'ateneo. Richiamati dal forte odore del sigaro, i militari per la tutela della salute sono intervenuti ed hanno contravvenzionato il prof: dovrà pagare 55 euro di multa. La prevenzione nell'ambito della lotta al tabagismo e al fumo passivo rientra tra i compiti dei Carabinieri del Nas, che sono stati incaricati dal ministero della Salute per svolgere attività di controllo in ospedali, scuole, università e luoghi pubblici.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Palena

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...