In 6 mila contro impianto compressione

Oltre seimila persone hanno sfilato per le strade di Sulmona per dire 'no' alla realizzazione della centrale di compressione a servizio del metanodotto Brindisi-Minerbio che la Snam vorrebbe realizzare nel capoluogo peligno. Il corteo aperto dal Coordinamento No Hub del Gas si è sviluppato per circa un chilometro ed era composto oltre che dalle varie associazioni ambientaliste anche da circa 60 amministratori e sindaci dei Comuni del centro Abruzzo e delle Regioni attraversate dal metanodotto. Presenti anche Giovanni Lolli, vicepresidente della Regione Abruzzo, il presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio, e vari parlamentari, tra i quali Stefania Pezzopane, Gabriella Di Girolamo, Gianfranco Rotondi e Nazario Pagano. Il corteo è arrivato in piazza Garibaldi dove si sono tenuti i vari interventi dei partecipanti.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Corriere Peligno.it
  2. AbruzzoWeb
  3. TGCom24
  4. AbruzzoWeb
  5. TGCom24

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Palena

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...